State cercando la Top 11 dei calciatori più social? Niente paura, eccola. Con tanto di presidente e allenatore. Perché non solo i giocatori hanno il “vizio” di Facebook, Twitter e Instagram. Dirigenti, tecnici e, appunto, presidenti: sono tutti proiettati ormai nella nuova era. Perché il calcio si gioca anche così, via social.

Il posto presidenziale non può che andare ad Aurelio De Laurentiis, numero uno del Napoli e di… Twitter. Ha 282 mila follower e, tra questi, non mancano naturalmente i giornalisti. Qui, infatti, il produttore cinematografico annuncia spesso i nuovi acquisti o anticipa le mosse sul mercato dei suoi uomini. Qui ADL critica gli arbitri, dà notizia delle iniziative della Società. Insomma, è più facile averle sul suo profilo twitter le informazioni piuttosto che dalla sua voce. Una menzione speciale va ad una new entry del calibro di Massimo Ferrero, numero uno della Sampdoria. Entra di diritto tra i più simpatici di tutto il campionato italiano. Grande tifo per i colori blucerchiati, personalità esuberante.

L’allenatore di questa squadra che, probabilmente, finirebbe per passare più tempo collegata che ad allenarsi, è Massimiliano Allegri. Il mister della Juventus cerca di conquistare i tifosi – ammutoliti dopo l’addio di Antonio Conte – anche attraverso i vari social. Twitter in particolare, il più immediato. È diventato ormai un marchio di fabbrica il suo “fiuu”, che accompagna le vittorie dei campioni d’Italia. Ma l’ex milanista scrive anche quando le cose non vanno bene, analizza i motivi dei pareggi o delle sconfitte. In pratica, utilizza il suo profilo Twitter come se fosse il ‘terzo tempo’. E ha 69.100 seguaci. Affianchiamo a lui anche Roberto Mancini, che come numero di seguaci supera Allegri. Ha infatti su Twitter 104 mila follower. Recentemente ha commentato in modo divertente la pallonata presa da Andreolli durante la partita contro il Genoa. Non sappiamo se Allegri e Mancini avrebbero schierato questo top 11, ma noi proviamo adare una mano segnalando i calciatori che potrebbero parlare di tattiche con loro attraverso i social. Senza neanche dover andare al campo di allenamento, che diverrebbe superfluo.

1. Gianluigi Buffon

Il numero uno non può che essere Buffon, capitano della Nazionale e della Juventus. Su Facebook, il nostro può contare 1,76 milioni di follower.  Il giocatore bianconero qui parla di iniziative benefiche, ma anche dei suoi record personali. E scambia messaggi e opinioni con i compagni di squadra. Pure su facebook, Buffon fa strage: tre milioni di ‘mi piace’ la dicono lunga sulla popolarità di Supergigi. Che, per dimostrare che è lui, si firma sempre.

2. Mauro Icardi

L’attaccante dell’Inter parla tantissimo di vita privata sui social network. Si sa praticamente tutto della sua storia con Wanda Nara. Insomma, gli amanti del gossip qui trovano pane per i loro denti. E tante foto (anche intime) della coppia. Maurito può contare su 808 mila follower, 117.737 like e 262 mila seguaci su Instagram.

3. Alessio Cerci

È appena tornato in Italia, Alessio Cerci. Ma proprio andandosene dal nostro Paese, con destinazione Atletico Madrid, fece scalpore ciò che scrisse la sua fidanzata su Twitter, salutando i tifosi del Torino: “Andiamo nel calcio che conta”. Ora che è tornato al Milan? Ha 221 mila follower e 80 mila mi piace. E in rossonero il trend è in crescita.

4. Stephan El Shaarawy

Un altro giocatore del Milan, il Piccolo Faraone, trova posto nel top 11 social. El Shaarawy usa con costanza tutti e tre i principali mezzi di informazione online. Ha 1,15 milioni di fan su Twitter, 5,2 milioni di like su Facebook, un milione di seguaci su Instagram. Aggiorna con notizie fresche sulle vittorie rossonere. Ma intrattiene anche rapporti con i tifosi.

5. Giorgio Chiellini

Ha un rapporto meraviglioso con i tifosi Giorgio Chiellini, difensore della Juventus. Che interagisce moltissimo, sui social, anche con i compagni di squadra. Nella classifica dei numeri, ha 1,54 milioni di follower, 1,99 milioni di like, 318 mila seguaci. Posta notizie di calcio, ma anche di altri sport di cui è appassionato (tra cui l’Nba americana).

6. Gonzalo Higuain

L’eroe della Supercoppa italiana, Gonzalo Higuain, è un’icona internazionale anche socialmente. L’attaccante del Napoli posta regolarmente in tre lingue: inglese, spagnolo e italiano. Ama i selfie con i compagni e con i tifosi, non solo partenopei. Su Twitter ha 5,16 milioni di follower, su Facebook si ferma a 400 mila mi piace, spopola su Instagram (con 351 mila seguaci). I fan del Real Madrid e dell’Argentina sono costantemente sulle sue pagine.

7. Radja Nainggolan

Il discolo romanista, Radja Nainggolan, spesso litiga sui social network con i tifosi delle altre squadre. Il suo linguaggio non è certamente da oratorio, ma il belga piace a molti per la schiettezza. È grande amico di Pinilla, da quando i due erano insieme al Cagliari. Su Twitter ha 251 mila seguaci, su facebook 162 mila. Grintoso in campo, lo è anche fuori. Le risposte piccate fanno parte del personaggio, facilmente provocabile.

8. Leo Messi

Leo Messi non può davvero mancare nel top 11. Tanta classe in campo, una clausola di rescissione astronomica, tante squadre (ricche) che lo vorrebbero. Popolarità incredibile, se la gioca con Cristiano Ronaldo. Su Facebook, l’argentino del Barcellona ha 75 milioni di mi piace. Si firma Lio visto che il suo nome all’anagrafe è Lionel.

9. Cristiano Ronaldo

Fresco Pallone d’oro – per la terza volta nella sua storia calcistica – Cristiano Ronaldo sta avvicinando a grandi passi Messi in quanto a popolarità planetaria. Anzi, a livello social, è già il numero uno su Twitter con 32,8 milioni di fan. Da solo, ha più follower di tutto il Real Madrid, che è la società con più appeal sui social network. Grazie alla grande popolarità, Cr7 utilizza Twitter anche per pubblicizzare i prodotti che sponsorizza.

10. Mauricio Pinilla

Forse proprio per la grande amicizia con Nainggolan, il nuovo attaccante dell’Atalanta Mauricio Pinilla è nella top 11 dei social. Su Facebook vanta 485 mila fan, su Twitter 58 mila. Famoso il tatuaggio che si è fatto dopo i Mondiali 2014: una traversa. Quella colpita con il Brasile. La scritta dice tutto: “A un centimetro dalla gloria”. Lui e il Cile, naturalmente.

11. Mario Balotelli

Chiude la rassegna Mario Balotelli, croce e delizia di tutti gli allenatori. Che dopo aver scoperto i social, non si è fermato più neanche lì. Qui aveva festeggiato in questo modo il milione di seguaci conquistati su Twitter. SuperMario piace soprattutto ai giovani, indipendentemente poi da quello che fa sul campo.

ARTICOLI SIMILI