Con l’1-0 di domenica scorsa ai danni della Roma la Juventus ha ottenuto la sua undicesima vittoria consecutiva in Serie A, staccando ulteriormente l’Inter, ora sotto di quattro punti, e tenendo il passo del Napoli capolista. La rimonta dei bianconeri sta raggiungendo numeri da record, perché dopo l’inizio da brividi con due sconfitte e un pareggio nelle prime tre giornate, la squadra di Massimiliano Allegri ha ritrovato, col passare del tempo, lo smalto vincente degli anni scorsi, iniziando a risalire le posizioni di classifica fino al secondo posto. Ci si domanda quanto sarà lunga la striscia juventina, ma certo è che chi, fra settembre e ottobre, pensava che la Juve fosse già fuori dalla lotta per il titolo si è sbagliato di grosso: i campioni in carica non vogliono abdicare e con il filotto attualmente in corso si stanno avvicinando ai record assoluti di vittorie consecutive. Ecco quali sono state le migliori strisce positive in Serie A.

INTER 2006-2007

Con la Juventus in Serie B per i noti fatti di Calciopoli l’Inter di Roberto Mancini, già campione a tavolino nella stagione precedente, non ha avuto grosse difficoltà a ottenere il quindicesimo tricolore della sua storia. Dopo un inizio con qualche passo falso e l’ottimo avvio di campionato del Palermo, i nerazzurri ingranano: a seguito di uno 0-0 contro l’Udinese del 22 ottobre 2006 arrivano diciassette vittorie consecutive, fra cui un 3-4 nel derby col Milan, un 1-2 a Palermo (che fa cadere le velleità d’alta classifica dei siciliani) e un 1-3 in casa del Torino che sancisce il record assoluto in Serie A. I nerazzurri ottengono l’ultima vittoria di fila il 25 febbraio 2007 battendo 2-5 il Catania sul neutro di Cesena, perché tre giorni dopo ancora l’Udinese ferma la marcia interista, imponendo l’1-1 al Meazza. A fine stagione l’Inter vince il titolo con novantasette punti e una sola sconfitta.

L'Inter campione d'Italia 2006-2007.


JUVENTUS 2013-2014

Il record di punti dell’Inter 2006-2007 è stato battuto due anni fa dalla Juventus, che ha concluso una stagione fenomenale con centodue punti su centoquattordici disponibili e trentatré vittorie su trentotto giornate di campionato. Il 20 ottobre 2013 i campioni in carica, avanti 0-2 fino al 66′, si fanno rimontare dalla Fiorentina che vince 4-2 con una tripletta di Giuseppe Rossi, scivolando a -5 dalla Roma a punteggio pieno (la cui striscia positiva si ferma a dieci). Il 2-0 al Genoa della domenica successiva fa partire una serie di dodici vittorie consecutive, interrotta soltanto il 25 gennaio 2014, quando pareggia 1-1 in casa della Lazio. La marcia trionfale della squadra di Antonio Conte proseguirà fino alla fine, col titolo ottenuto alla terz’ultima giornata e il record di punti battuto nel weekend successivo proprio contro la Roma.

La Juventus campione d'Italia 2013-2014.


ROMA 2005-2006

Delle squadre con almeno dieci vittorie consecutive in Serie A la Roma è l’unica a non essere riuscita a vincere il campionato, pur avendo raggiunto questo traguardo per ben due volte. Il record giallorosso appartiene alla stagione 2005-2006, la prima con Luciano Spalletti in panchina: nell’ultima giornata del 2005, il 21 dicembre, la formazione capitolina supera per 4-0 il Chievo e ritrova il successo dopo un mese e mezzo. Seguiranno undici vittorie consecutive, fra cui un 1-0 al Milan, un rocambolesco e contestato 4-3 al Cagliari in campo neutro a Rieti (con due rigori di Francesco Totti al 79′ e al 91′ a ribaltare il punteggio) e la definitiva consacrazione del 26 febbraio 2006, con il derby vinto 0-2 in casa della Lazio con le reti di Rodrigo Taddei e Alberto Aquilani a fare la storia. Sarà un gol di Marco Materazzi a interrompere il percorso netto, col pari dell’Inter arrivato all’89’.

La Roma 2005-2006.


 

JUVENTUS 2015-2016

Ora tocca alla Juventus rincorrere le tre migliori strisce positive della storia del massimo campionato italiano. Il derby del 31 ottobre è stato il punto di svolta, col gol di Juan Guillermo Cuadrado al 93′ che ha avviato la rimonta juventina, visto che a seguito della sconfitta col Sassuolo del mercoledì precedente i bianconeri erano scivolati al dodicesimo posto con undici punti in meno rispetto alla Roma capolista. Ora sono due le lunghezze che separano la vetta occupata dal Napoli, ed è curioso che l’undicesima vittoria consecutiva sia arrivata proprio contro la Roma, così come che l’eventuale diciassettesima, record assoluto, capiterebbe contro l’Inter. Il Chievo domenica è il primo passo verso la storia, poi fra il record di diciotto e la Juve ci saranno Genoa, Frosinone, Napoli (sabato 13 febbraio ore 20.45), Bologna, Inter e Atalanta. Chi vuole scommettere su questo traguardo?

SIMILAR ARTICLES

0 171
Le coreografie di Lazio e Roma per il derby d'andata della Serie A 2014-2015.

0 72