Mancano (solo) poco più di cinque settimane al via della Serie A 2017-2018 e le venti squadre sono già da qualche giorno al lavoro per preparare la nuova stagione, visto che per quasi tutte il debutto ufficiale non sarà la prima giornata di campionato prevista per il 19 e 20 agosto. In controtendenza rispetto alle altre diciannove la Juventus è l’unica che è rimasta a casa, a Vinovo, senza fare un vero e proprio ritiro ma destinando la preparazione agli allenamenti nel suo centro sportivo e alla tournée negli Stati Uniti.

Allenamento Juventus 2017-2018

SI RIPARTE SENZA RITIRO

C’è chi, come spesso accade, ha scelto località montane per la preparazione e chi, come il Bologna, ha fatto un pre-ritiro in Sardegna a Castiadas. La Juventus, invece, si è radunata il 9 luglio a Vinovo (il giorno prima i giocatori convocati, fra cui mancano i nazionali che hanno finito la stagione dopo la finale di Champions League, hanno svolto le visite mediche di rito per l’idoneità sportiva) e rimarrà nel suo centro sportivo ancora per una settimana, senza ritiro. In questi giorni era prevista la partenza per il Messico, dove i bianconeri avrebbero dovuto giocare la Supercopa Tecate con Monterrey (18 luglio) e Tigres (19 luglio), ma martedì la società ha annullato la partecipazione perché non riteneva di poter dare uno spettacolo all’altezza delle aspettative del pubblico messicano. Massimiliano Allegri prosegue il percorso precampionato a Torino, ritrovando tutti gli effettivi prima di volare negli Stati Uniti.

International Champions Cup 2017

BANCO DI PROVA STATUNITENSE

Il fulcro dell’estate della Juventus sarà quindi l’International Champions Cup, torneo che quest’anno vede i bianconeri nella zona americana. Niente amichevoli contro rappresentative locali, si parte subito dal meglio: a mezzanotte fra sabato 22 e domenica 23 sfida al Barcellona a East Rutherford, poi nella notte fra il 25 e 26 (ore 2.30 italiane) tocca al PSG a Miami. L’ultimo impegno in America è un anticipo di campionato, contro la Roma il 30 alle ore 22 a Foxborough: non sarà la partita “all’ultimo sangue in diretta dalla Valle della Morte” del film Vacanze in America (1984) ma è pur sempre un test importante per verificare la tenuta delle due big. Tornati in Italia i bianconeri, prima della Supercoppa Italiana con la Lazio il 13 agosto allo Stadio Olimpico di Roma, giocheranno un’altra partita all’estero, sabato 5 agosto a Wembley col Tottenham, mentre la classica sfida in famiglia Juventus A-Juventus B a Villar Perosa chiuderà il precampionato giovedì 17 alle ore 17.